lablu.it | Sport
NAVIGATION - SEARCH

Atleticat Nati per Correre. Tutte le novità della Corricolonna

Dopo i doverosi saluti a Franco Nania, atleta scomparso da pochi giorni e Andrea Moccia, che tuttora continua a lottare per tornare a correre, Samuele Di Giammartino e Patricia Mosca hanno di nuovo dato spazio alle iniziative che Roma offre ai suoi atleti. Un grande successo per la Blood runner che per la 12a edizione ha visto 1556 arrivati oltre ai quasi 250 non competitivi. Mentre "gli atleti arrivati al traguardo riceveranno un sms con il tempo impiegato nella corsa" è la "chicca", anticipata da Fausto Giuliani, della 23a edizione della Corricolonna che, dopo vari cambi, ora ha un percorso di 10 Km omologato e certificato dalla F.I.D.A.L. Per il 2013 continuano ad aumentare le specialità, le associazioni e gli atleti premiati oltre al consueto spazio dedicato all'intrattenimento dei bambini.

Ospiti della seconda puntata:
Fausto Giuliani, Presidente running evolution
Fabrizio Massarelli, Presidente di Blood Runner
Tommaso Colapietro, Autore di Atleticat

 

Atleticat Nati per correre. Nuove iniziative e rinnovata attenzione per il mondo dell'atletica

Samuele Di Giammartino e Patricia Mosca, la sua nuova collaboratrice, hanno presentato la II edizione di Atleticat Nati per correre. Un'attenzione particolare è stata riservata alla Blood runner che coinvolgerà gli adulti ma prevede anche uno spazio dedicato ai bambini, futuri donatori, che in questo modo potranno conoscere una disciplina sportiva che ha un grande riscontro sociale oltre che sportivo. Un riferimento particolare è stato riservato a Sonia Malavisi, che negli ultimi europei juniores ha portato a casa la medaglia di bronzo nella specialità salto con l'asta. Tale vittoria è stata lo spunto per dimostrare che Roma ha delle eccellenze ed è necessario che esistano strutture sportive adeguate. Così, con un occhio puntato alle olimpiadi 2024, è arrivato l'appello alla nuova amministrazione capitolina: l'atletica ha delle eccellenze e grandi potenzialità ma c'è bisogno che queste siano "sostenute".

Gli ospiti d'eccezione per la prima puntata della seconda edizione:
Roberto De Benedictis, Presidente Axaitalia Atleticat
Tommaso Colapietro, Autore di Atleticat
Gianfranco Balsamo, Presidente LBM Sport Team
Roberto Italiano, autore Il Punto

 

La caccia: risorsa per l'ambiente ma vittima di pregiudizi e disinformazione

La stagione di caccia sta per riaprirsi e l'Avv. Romano Bianchi, Vice Presidente dell'Associazione venatoria Italcaccia, lancia il suo messaggio. Per il 2014, l'impegno è quello di collaborare con agricoltori e animalisti oltre che curare ripopolamento, l'habitat, la semina delle terre incolte. Purtroppo resta ancora il problema dei pregiudizi nei confronti del mondo venatorio costruiti nel corso degli anni dagli animalisti e ambientalisti poco colti nel merito della caccia e del suo ruolo nella società e nell'economia quindi l'appello al potere e alla politica è chiaro e preciso: "chiediamo con forza che la politica prenda atto che la caccia nella società costituisce una risorsa in termini di posti di lavoro e gestione del territorio ma che oggi è votata al fallimento economico". Il mondo venatorio non vuole sparire per questo Italcaccia agirà anche per la rivendicazione del rispetto e dei diritti dei cacciatori che, fra l'altro, sono persone necessariamente dotate di "specchiata moralità".

Il Pettine
Puntata, del 16 settembre 2013
Conduce Costante Paoluzzi