lablu.it | Tutti i post etichettati 'Atleticat'
NAVIGATION - SEARCH

Atleticat - Nati per Correre. Il ricordo di grandi maratoneti commuove il mondo

Una puntata dedicata al ricordo di grandi atleti che tocca il cuore e commuove. A partire dalla grande persona, non soltanto il maratoneta o lo sportivo, che era Miguel fino a Pietro Mennea, a cui quest'anno è stata intitolata la Maratona Corri per il Parco e Franco Nania, scomparso prematuramente nel 2013. Particolarmente toccante l'intervento della sorella di Miguel, Elvira Sanchez che ha ricordato come sia degno di nota e lode che la Corsa di Miguel si sia estesa in tutto il mondo ma ha precisato la grande commozione, che rende Miguel quasi presente durante la corsa, è nel luogo e nel momento in cui si arriva davanti a casa sua, il posto in cui lui è nato e vissuto.

Atleticat - Nati per Correre. Puntata, del 16 gennaio 2014

Conducono: Samuele Di Giammartino e Patricia Mosca
Ospiti:
Domenico Celini, Responsabile della Maratona Corri per il Parco
Leandro Croce, TecnicoFIDAL
Valerio Piccioni, per la Corsa di Miguel
Elvira Sanchez, sorella di Miguel

 

Corsa di Miguel: non solo maratona ma anche utile allenamento per gli atleti!

La Corsa di Miguel si terrà a Roma il 19 prossimo gennaio e, per la XV edizione, 2014, vede una significativa novità: il percorso. Resta di 10 km ma è stato totalmente rinnovato. In partenza sono previste delle onde ed è totalmente in pianura. Pur restando una maratona amatoriale, alla gara, come per le edizioni precedenti, parteciperanno anche noti atleti professionisti. Inoltre, quest'anno sarà possibile inserirsi all'interno del percorso quindi non tutti dovranno necessariamente partire dall'inizio. All'allenatore federale, Sergio Cecconi, Patricia ha chiesto quale siail miglior allenamento durante la stagione invernale. Il primo consiglio è quello di partecipare alle maratone, organizzate anche in inverno, come la Corsa di Miguel, che rappresentano un utile allenamento oltreché un banco di prova. Secondo Cecconi, inoltre, è importante concentrarsi sul potenziamento: specifico o speciale. Il consiglio è di fare quello specifico. Comunemente si crede che il potenziamento si limiti ad esercitarsi sulla salita. Ma non è così: in realtà, quando si fa un piano per il potenziamento bisogna valutare e capire quale parte del corpo si vuole potenziare ed esercitarsi concentrandosi su questo. L'elettrostimolazione? I macchinari utilizzati potenziano senz'altro il muscolo ma non utilizzano, né coinvolgono, il sistema centrale nervoso di conseguenza, il risultato è che senz'altro il muscolo sarà stato potenziato ma poi non può essere utilizzato, come è già accaduto ad alcuni atleti. Lo stesso principio vale per l'utilizzo degli auricolari durante la corsa o l'allenamento perché impegna tutta la concentrazione sulla musica o su quello che si ascolta togliendo le energie mentali necessarie all'esercizio fisico.

Ateleticat - Nati per Correre.
Puntata del 2 gennaio 2014

Conducono: Samuele Di Giammartino e Patricia Mosca
Ospiti:
Marco Bonarrigo, organizzatore della Corsa di Miguel
Sergio Cecconi, allenatore federale

Grande partecipazione per la We Run Rome e la CorriOlimipa Eur mentre Brooks Italia lavora per "Run happy".

Grandi e famosi atleti alla "We Run Rome", la 10 km di San Silvestro romana che si è tenuta il 31 dicembre 2013. E' una gara con un percorso particolare, non tutto in pianura o su un terreno scorrevole quindi: quali scarpe per gli atleti non professionisti? Tobias Gramajo, di Brooks Italia ha precisato che le scarpe presentano caratteristiche generali per le quali, in Europa e nel mondo, si è notato che il peso della scarpa può non essere una caratteristica particolarmente rilevante quindi ormai viene tralasciato. L'Italia è l'unico Paese in cui si continua a ritenere che più la scarpa è leggera migliore è per correre. Una caratteristica da valutare è la differenza in millimetri tra lo spessore della parte anteriore e quella posteriore. Fino a qualche anno fa il margine era notevole, oggi si va nella direzione inversa concentrandosi più sulla naturale conformazione del piede umano in cui la differenza è zero. In ogni caso, lo slogan di Brooks è "Run happy" (correre felici) e serve proprio per rappresentare la volontà di Brooks di creare calzature sportive che consentano di praticare la corsa divertendosi. Grande successo per la CorriOlimpia Eur, dove Andrea Gargano, Presidente del Consiglio del Municipio IX ha precisato la disponibilità dell'amministrazione municipale a sostenere un'attività sportiva che, al contempo, ha un notevole potenziale in termini di salute e risvolti sociali.

Atleticat Puntata, del 19 dicembre 2013

Ospiti della puntata:
Fabio Martelli, "We Run Rome"
Leandro Croce, Tecnico FIDAL
Tobias Gramacio, Brooks Italia